Info
IL BARBIERE DI SIVIGLIA
melodramma buffo in due atti di Gioacchino Rossini su libretto di Cesare Sterbini

Nella città di Siviglia, il Conte d’Almaviva è innamorato della bella Rosina, pupilla del vecchio Don Bartolo. Per conquistare l’amata chiede aiuto a Figaro, barbiere della città. Per essere sicuro che la giovane sia spinta da sentimenti sinceri e non dall’interesse al titolo nobiliare si finge uno studente di nome Lindoro. Ma il tutore della ragazza intuisce la tresca e accelera le nozze con la pupilla ma Figaro interviene con i suoi maneggi perché il tutore Bartolo non l'abbia vinta.
Ingrandisci
  • FANTASIA IN RE
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
  • Carrello Personale

    Modifica