Info
FOREIGN

Regia ed ideazione

Carlo Maria Rossi

Daniel Romila

con Chiara Lo Dato, Mirko Giannetta, Eugenio Colombo,

Daniel Romila e Carlo Maria Rossi

prodotto da PACTA . dei Teatri

in collaborazione con HouseClowns

DonneTeatroDiritti

È consentito sorridere - anzi, di più, ridere - guardando unospettacolo sui migranti? Domanda provocatoria, se si considera l’ingentemateriale che, a livello teatrale e cinematografico, è stato prodotto in questianni, quasi sempre ispirato a toni drammatici o quantomeno seriosi. Ma aquersti attori-clowns piace la sfida ed allora ci hanno provato. Un setcinematografico in cui si svolgono le riprese di un film sui migranti è illuogo dove gli spettatori vengono invitati a partecipare attivamente da unatroupe d’eccezione, la “Greshit Production”. Il film racconta del trattamentoriservato ai migranti una volta arrivati nel Paese scelto come destinazione. Omeglio, vorrebbe raccontarlo, perché - per quanto la troupe sia professionale eaffiatata - l’imprevisto sul set, come nella vita reale, è sempre in agguato.Non a caso, il sottotitolo dello spettacolo è “il film che nessuno è mairiuscito a fare”. Gli esiti sono esilaranti, e nel finale a sorpresa le risateconvivono con una inevitabile riflessione sul modo con cui ordinariamenteguardiamo il “foreign”, lo straniero venuto ad abitare tra noi.

  • CARLO MARIA ROSSI
  • PACTA ARSENALE DEI TEATRI
  • FOREIGN
  • Carrello Personale

    Modifica