Info
IL COUNTOURING PERFETTO
di DOMESTICALCHIMIA
regia Francesca Merli
con Zoe Pernici, Elena Boillat e Barbara Mattavelli,
drammaturgia Riccardo Baudino e Francesca Merli,
movimenti scenici Elena Boillat,
sound design Federica Furlani,
costumi Nadia Gini
  • DOMESTICALCHIMIA
  • TEATRO OUT OFF - COMP. DOMESTICALMINIA
  • IL COUNTOURING PERFETTO
  • Anita è una blogger che si è autoreclusa nel proprio appartamento. Trascorre le sue giornate in compagnia dei suoi follower e di Sam, un’amica immaginaria. Ma la sua quotidianità viene sconvolta improvvisamente dall’arrivo della Signora, una figura misteriosa che le fa scoprire il Complotto dei Rettiliani, una razza aliena di rettili umanoidi che grazie ai loro poteri governano segretamente la Terra. Da questo momento, Anita perde progressivamente ogni contatto con la realtà: si convince che i Rettiliani siano ovunque e che siano in grado di mimetizzarsi tra gli esseri umani. La paura cresce fino a diventare totalizzante, e Anita si trasforma in un esempio vivente della paranoia ai tempi di internet e del trash. Ma com’è possibile questa metamorfosi? Qual è l’origine di questo disperato bisogno di “camuffare “ la realtà? Qual è la paura più profonda e reale di Anita?

    Il tema portante di questo lavoro è quello dell’autoreclusione, ovvero la scelta di isolarsi volontariamente dal mondo “esterno”, trascorrendo la maggior parte della propria esistenza protetti e imprigionati tra le mura di una casa o addirittura di una stanza. Il fenomeno dell’autoreclusione, giovanile e non solo, è ormai diventato un oggetto di studio da parte di molti specialisti, vista la sua diffusione “epidemica”, soprattutto nei paesi dominati da una competizione sociale spietata. Una delle caratteristiche più comuni alle persone che compiono questa scelta è quella di vivere i  rapporti sociali quasi esclusivamente attraverso la mediazione del computer e di internet. Ed è proprio la sfera del web il terreno più fertile per la nascita e la diffusione del secondo tema fondamentale de Il Contouring Perfetto: le Teorie del Complotto, ovvero dei tentativi di spiegare l’attuale ordine delle cose, attraverso un complotto ordito da un ristretto gruppo di individui in grado di influenzare le sorti della società e della politica a livello mondiale. Tra queste teorie, la Cospirazione dei Rettiliani è forse una di quelle dotate di maggior potere fascinatorio, perché capace di fondere immagini archetipiche e risposte alle questioni fondamentali dell’uomo con la scienza, la politica e la quotidianità, utilizzando un linguaggio sostanzialmente “pop”.

    Carrello Personale

    Modifica