Info
Sono una brutta persona (ma una fantastica scimmia)
Sono una brutta persona (ma una fantastica scimmia)

Sapete cosa hanno in comune Chiara Ferragni, Greta Thunberg e Giulia De Lellis? Loro non dicono parolacce, non fumano, non bevono, non prendono mai per il culo nessuno, si schierano sempre dalla parte giusta, hanno dei cani che viziano come figli unici e non dicono mai una scomoda verità! Insomma: sono delle belle persone o non si spiegherebbero i milioni di follower che le seguono e le amano.

Io… beh io, invece no! Io sono una brutta persona. Forse perché mangio carne, dico parolacce, non sono bella (beh, se è per questo neanche Greta lo è); forse perché non sopporto chi è privilegiato e ciononostante si lamenta tipo i gay, o chi fa il prepotente con i deboli tipo i lavavetri con le donne alla guida; forse, anzi sicuramente, perché spesso mi scappa una parola di troppo, ovviamente scomoda, che 9 volte su 10 mi torna indietro come un drone del presidente della Campania De Luca che minaccia di prendermi a calci in culo se apro bocca. Tutto questa fa di me una brutta persona… e infatti io mica ce li ho tutti sti follower.

Eppure ci ho provato ad essere una brava persona. Ho fatto volontariato senza farmi rapire, sono stata cornificata ma ho reagito facendo ancora beneficenza dandola a chiunque, ho fatto tantissimi corsi, forse anche troppi, dal mermaiding – ovvero nuoto a sirena – al corso per diventare arbitro, senza tralasciare quelli classici, ma sempre attuali, di ballo latino-americano, chitarra, uncinetto e ginnastica militare. Ed ora so fare tantissime cose… ma tutte male, ovviamente!
E dopo tutto questo sbattimento non solo non sono migliorata ma ho anche abbassato notevolmente la mia autostima, problema che  Ferragni,  Thunberg e De Lellis risolvono con una instagram story e milioni di  cuori e sti cazzi! E vivono felici!
Ma se neanche tutto questo è servito, ho capito che devo accettare di essere una brutta persona e che soltanto se mi trovassero esanime in un bosco forse qualcuno, probabilmente una mia vicina di casa intervistata da Studio Aperto, direbbe: “era proprio una brava ragazza”.
 
Jodi Picoult, che voi probabilmente non sapete neppure chi sia perché siete ignoranti (vedete, sono una brutta persona), dice:
“ci sono due modi per essere felici: migliorare la vostra realtà, o abbassare le vostre aspettative.”
Ecco fatto! SONO UNA BRUTTA PERSONA MA UNA FANTASTICA SCIMMIA.

Ingrandisci
  • Mary Sarnatano
  • Mary Sarnatano
  • 5
  • Sono una brutta persona ma una...
  • Carrello Personale

    Modifica